“THE LONG NIGHT”, SI PARTE. AL VIA LE RIPRESE DEL PREQUEL DI “GAME OF THRONES”. Trama, cast e rumors

Set quasi ultimati alle Canarie e in Irlanda. L’azione si svolgerà nella leggendaria epoca in cui si combatté la prima battaglia contro gli Estranei. Nel cast la star Naomi Watts.

È tutto pronto, nelle isole di Tenerife e di Gran Canaria, per l’inizio delle riprese di “The Long Night” primo prequel della saga di “Game of Thrones” (“Il Trono di Spade”). La troupe girerà per diverse settimane il primo episodio nell’arcipelago spagnolo, per poi trasferirsi a Ottobre in Irlanda del Nord, nei pressi di Belfast, vicino alle location in cui è stata girata gran parte della serie madre. A parte il titolo, rivelato da George RR Martin, l’autore di “Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco”, l’opera letteraria da cui tutta la saga è tratta, poco si sa della trama. Tuttavia il titolo e qualche rumor possono darci qualche indizio.

George Raymond Richard Martin

L’unica informazione sicura è che le vicende di “The Long Night” si svolgeranno migliaia di anni prima dei fatti narrati in “Game of Thrones”. Come i fan di questo show sanno, il titolo si riferisce al periodo in cui per la prima volta gli Estranei (White Walkers) invasero Westeros. In questa epoca leggendaria, una Lunga Notte in cui l’inverno durò per un’intera generazione, i Primi Uomini (First Men) e i Figli della Foresta (Children of The Forest) si allearono per riuscire a cacciare queste feroci creature di ghiaccio negli inospitali territori del Nord. In seguito, con l’arrivo del primo Re della dinastia Stark, fu costruita la gigantesca muraglia che tenne per secoli gli Estranei lontani da Westeros. Per riuscire a batterli fu dunque necessario stipulare una pace tra i due popoli che si erano dati battaglia per decenni. I primi conquistatori e colonizzatori di Westeros (i Primi Uomini), insieme alle creature con poteri magici che abitavano i boschi (i Figli della Foresta). Un patto contro una minaccia comune simile a quanto vedremo, non sappiamo con quale esito, nella stagione finale di “Game of Thrones” che andrà in onda ad Aprile.

Ovviamente non si racconterà solo una guerra, in “The Long Night”. La dimensione epica della storia sarà certamente la cornice in cui incontreremo nuovi eroi e assisteremo a intrighi, passioni, avventure individuali e collettive. Ad interpretarle è pronto un cast ricco di attori di prima qualità. Il nome più altisonante è quello di Naomi Watts.

Naomi Watts

La raffinata attrice britannica, impostasi all’attenzione con le sue interpretazioni in “Mulholland Drive” e “Twin Peaks” di David Lynch, applaudita nell’horror “The Ring” e nel drammatico “21 Grammi”, torna al piccolo schermo dopo la sfortunata serie “Gypsy”. Nulla si sa del suo ruolo in “The Long Night”, ma gli autori lo descrivono come una figura carismatica di donna dell’alta società che nasconde un misterioso segreto. Accanto a lei, tra i nomi che sono stati annunciati, spiccano quelli di Josh Whitehouse, visto in “Poldark”, della ex “Lady Machbeth” Naomi Ackie, di Jamie Campbell Bower già visto in “Harry Potter” e “Twilight”, di Georgie Henley interprete di tre episodi de “Le Cronache di Narnia”. Gli altri interpreti annunciati finora sono Alex Sharp, Sheila Atim, Denise Gough, Ivanno Jeremiah.

Possiamo iniziare a sognare proiettando i loro volti nell’immaginario e nei costumi di “The Long Night”. Per vederli davvero sullo schermo bisognerà aspettare almeno fino alla primavera del 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti