CASO BENNETT, LA CNN PUNISCE ASIA ARGENTO

“Cancellata fino a nuovo avviso”.

A causa delle accuse di violenza sessuale formulate contro Asia Argento dall’attore Jimmy Bennett, la CNN ha deciso di eliminare dalla sua piattaforma on demand CNN Go tre episodi della serie “Anthony Bourdain: Parts Unknown”, dedicata alla figura del famoso chef morto suicida l’8 Giugno scorso. Nei primi due l’attrice, fidanzata con Bourdain fino alla sua scomparsa, vi appariva come intervistata. Del terzo invece ha firmato la regia.

Asia Argento

Asia Argento, dopo aver accusato di violenza sessuale ai suoi danni il produttore Harvey Weinstein (ne parlammo QUI) ed essere diventata una delle figure di riferimento del movimento “MeToo” che ha riunito molte donne del mondo dello spettacolo vittime di molestie o abusi, è passata da accusatrice ad accusata in seguito a un’inchiesta del New York Times. Secondo il quotidiano americano, che cita documenti inoppugnabili, Asia Argento avrebbe avuto rapporti sessuali con l’attore Jimmy Bennett, quando questo era minorenne e in seguito, avrebbe versato all’attore la cifra di 380.000 dollari per evitare una denuncia.

Asia Argento

Bennett ha confermato, mentre l’attrice ha smentito seccamente di aver mai avuto rapporti sessuali con l’attore, che scelse anche per il ruolo da coprotagonista nel suo film “Ingannevole è il cuore più di ogni cosa”. La grave accusa di violenza sessuale ai danni di un minore è già costata ad Asia Argento la poltrona di giudice nella prossima edizione dello show “X Factor”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti