ADOLESCENTI A LUCI ROSSE. LE PRIME IMMAGINI DAL SET DI “BABY”

Entro fine anno arriverà sugli schermi di Netflix “Baby“, la serie Tv italiana che prende spunto dal caso delle prostitute minorenni dei Parioli, balzato agli onori delle cronache quattro anni fa. La piattaforma ha diffuso le prime foto dal set, immagini ovviamente illuminate di rosso.

La prima immagine ufficiale di “Baby”

Benedetta Porcaroli e Alice Pagani, che vediamo nella foto qui su, saranno le protagoniste di una storia a luci rosse che racconterà le controverse vicende di formazione di un gruppo di ragazzi del quartiere borghese di Roma. Gli autori annunciano una trama appassionante e nera, che colpirà il cuore degli spettatori e presenterà situazioni scandalose. Amori proibiti, passioni segrete e disinibite, contrasti familiari e sociali, oltre ovviamente allo scandalo della prostituzione minorile, saranno gli ingredienti principali di questa serie in sei puntate diffusa in tutto il mondo.

Benedetta Porcaroli e Alice Pagani

Prodotta dalla Fabula, scritta da Grams, un collettivo di giovani autori indipendenti (Antonio Le Fosse, Eleonora Trucchi, Marco Raspanti, Giacomo Mazzariol e Re Salvador) a cui si sono aggiunti gli scrittori Isabella Aguilar e Giacomo Durzi, “Baby” sarà interpretata anche da 

Riccardo Mandolini, Isabella Ferrari, Claudia Pandolfi e Paolo Calabresi. Per Netflix si tratta della seconda produzione completamente italiana, dopo il successo di “Suburra“. Si spera di bissarne il successo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti